Italiano

Il gruppo musicale „Guitar Islancio“ ha origine nel 1998 e da allora ha suonato in concerti in giro per il mondo, sia in Islanda, che in Scandinavia, in Europa , nel Nord America ed in Asia.

Il trio ha lanciato cinque albums, quattro dei quali sono delle versioni in stile jazz di canzoni folkloristiche islandesi. L‘album „Scandinavian Songs“ include musiche di tutti i paesi nordici, delle Isole Faroer e della Groenlandia. Tutti gli album sono stati recepiti dalla critica e in Islanda sono dei best seller.
Nell‘autunno del 2010 il trio „Guitar Islancio“ ha inciso e pubblicato un album “Best of“, contenente quindici dei migliori brani degli album precedenti, nonché una nuova versione del Tango di Björn Thoroddsen, in origine incluso nel Guitar Islancio II.
Il trio ha suonato a fianco di un‘ ampia varietá di rinomati artisti internazionali, inclusi il violinista francese Didier Lockwood ed il chitarrista Sylvain Luc; il clarinettista danese Jørgen Svare ed il violinista Kristian Jørgensen, il chitarrista svedese Ulf Wakenius, il belga Philip Catherine e l´ americano Larry Coryell per non dimenticare il trombettista canadese Richard Gillis, il cui nome compare anche nell‘ album “Icelandic Folk” (“Connections” nel lancio in Canada).
Sia nel 2000 che nel 2001 il comune di Reykjavik ha premiato il gruppo Guitar Islancio quale „miglior gruppo musicale della cittá“.
Ai concerti, il programma del trio é una combinazione piacevole di materiale originario, di canzoni folcloristiche islandesi e di brani jazz standard. Il trio é rinomato per le sue performance brillanti e vivaci, come il nome stesso suggerisce; la parola Islancio, infatti, é un termine musicale italiano che sta ad indicare un ritmo vivace ed impetuoso. Cosicché suonare con islancio significa suonare con impetuositá. Il suono della parola indubbiamente richiama qualcosa che ha a che fare con l‘Islanda; pertanto il nome del trio é sia musicale che“ islandese“.

Comments are closed.